Telecamere per Streaming Live, quali posso usare?

Logo di Youtube e Skype
Trasmettere in streaming video ed era digitale
07/10/2016
Scritta "Live Stream"
5 motivi per cui dovresti usare lo streaming video per la comunicazione della tua attività
21/11/2016

Telecamere per Streaming Live, quali posso usare?

Evento Streaming Roma

La parte fondamentale di una trasmissione in streaming è il segnale video che inviamo.
La tipologia del video, la qualità, lo stile con il quale riprendiamo faranno si che il nostro streaming risulti professionale o meno. Oggi possiamo fare streaming live usando diversi device dal telefono alla regia video, passando per webcam e telecamere di vario tipo.

Lo smartphone

Nella tasca di ognuno di noi c’é un potenziale strumento per fare un evento in streaming live: lo smartphone. Anche se questo risulta il più diffuso e il più utilizzato è però il mezzo che ci darà un risultato amatoriale. Questo non significa che non va usato, ma semplicemente che quando realizziamo uno streaming live con il telefono dobbiamo essere nel giusto contesto, e consapevoli del prodotto che presentiamo: ottima scelta per un ambito non ufficiale, meno indicato per la realtà professionale.
Un esempio di utilizzo borderline sono le prime puntate di Edicola Fiore in cui Fiorello, con lo smartphone in mano, conduce il programma. Il risultato é un programma molto dinamico e carico di contenuti che peró pecca di troppi errori video per essere piacevole fino in fondo. Ecco il link cosi potrete giudicare voi: https://youtu.be/RjOffNOkS6U

La webcam

Condizione fondamentale per lo streaming é la connessione internet; internet significa pc e quindi pensando al video sul computer arriviamo alla webcam.
La webcam è stata la regina del video in informatica. Grazie al costo contenuto e alla facilità del suo utilizzo la webcam é diventata strumento di massa per tutte le chat online e oggi è indispensabile in ogni computer.

La webcam cavalca la scena dello streaming live partendo dalle video chiamate di natura privata. Oggi è molto utilizzata anche in conference call in ambiente business, per interventi in diretta in convegni internazionali e per video di formazione a basso budget.

La telecamera

Entriamo in ambito professionale e scopriamo la telecamera. Da quando il digitale ha scalzato il mondo analogico le telecamere sono apparse sui banconi della grossa distribuzione e sono diventate via via più accessibile fino ad arrivare veramente alla portata di tutti.

Non basta però utilizzare una telecamera per essere sicuri di realizzare uno streaming professionale. La prima cosa che dobbiamo conoscere per usare una telecamera é lo zoom. La possibilità di circoscrivere il campo a ciò che ci interessa é una parte fondamentale del linguaggio video, se immaginiamo un concerto che stiamo riprendendo, se usiamo una webcam avremo un campo largo totale senza la possibilità di avvicinarci, con una telecamera potremmo avere la stessa inquadratura totale che otteniamo con la webcam, in più con lo zoom un numero indefinito di inquadrature da poter creare (il chitarrista che fa l’assolo, il primo piano del cantante, il tempo del batterista e così via).

Il secondo upgrade è l’uso del diaframma e del fuoco. Il diaframma della telecamera ci da la possibilità di impostare l’immagine con la giusta illuminazione. Ad esempio in uno spettacolo teatrale, con i cambi di luce frequenti, settare il diaframma e il fuoco manualmente ci da la certezza di avere un’immagine corretta in ogni scena. Se usassimo una webcam o un cellulare sarebbe molto complesso non incappare in qualche errore.

Ci sono molte altre cose da conoscere per l’utilizzo, anche basilare, della telecamera, ma ci riserviamo di approfondirle in successivi articoli.

La regia video

Con il multi-camera le potenzialità diventano illimitate. Lo strumento che ci permette l’uso di più camere contemporaneamente è la regia video. Esistono regie video per internet sia a livello di hardware che di software.

La regia ci permette di realizzare una gran quantità di inquadrature. E’ ovviamente uno strumento professionale e necessita, da parte di chi lo usa, di numerose competenze: dal manuale cambio di camera alla necessità di conoscere con precisione il posizionamento delle varie camere. Se si decide di usare una regia si deve avere anche un’idea preliminare di quale sarà lo svolgimento dell’evento che dobbiamo riprendere.

Essendo la modalità più ambiziosa per trasmettere una diretta streaming, la regia video deve essere usata nella maniera più professionale e corretta possibile per non incappare in un effetto boomerang che renderà le nostre immagini pretenziose piuttosto che di qualità.


Carlo Aragona
Carlo Aragona
Lavoro nel settore video dal 2008. Ho iniziato come montatore e oggi le mie competenze coprono interamente la produzione video: ideazione, riprese, postproduzione, diffusione e promozione. Negli ultimi anni e grazie a Cleverage mi occupo di controllo di produzione e coordinamento di team di lavoro essendo il responsabile dell'area video e foto. Essendo particolarmente attivi nell'internet publishing ho sviluppato un'expertise molto approfondita nel video marketing, utilizzo delle piattaforme streaming e realizzazioni di dirette on line.
Siamo in diretta located at Via di Monteverde, 66 , Roma, Italia . Reviewed by 34 customers rated: 4.5 / 5