Streaming live: ho abbastanza banda?

La Grande Guerra – Convegno internazionale a Roma
13/06/2017
Diplomazia e new media: un’opportunità da non perdere
26/07/2017

Streaming live: ho abbastanza banda?

FIBRA
LTE
E' tutto pronto, abbiamo la telecamera per streaming, il microfono funziona perfettamente, il convertitore è acceso e il computer riconosce il segnale che gli stiamo inviando. Manca solo la connessione internet! Come è chiaro la connessione internet è la condizione essenziale per realizzare uno streaming live. Senza telecamera potremmo inviare solo audio o viceversa, ma senza connessione siamo fermi. La prima cosa che dobbiamo capire, prima ancora di parlare di costi, di telecamere e di tutto il resto è la connessione ad internet. Le tecnologie oggi ci permettono di fare streaming anche con il cellulare, ma ci deve essere campo e deve essere stabile. La stessa cosa vale per le sale convegni, i concerti, i teatri. La prima cosa da fare per stabilire se la connessione non solo sia presente ma sia sufficiente alla riuscita del nostro streaming, è lanciare uno Speed test. Quasi tutti sanno di cosa si tratta. Per chi non lo sapesse qui c'è un link al più famoso sito di test per connessioni: www.speedtest.net
Ora lanciamo il test e vediamo i risultati. Ne avremo 3 tipologie:

    PING (packet internet groper) che misura la latenza di trasmissione di rete, più sarà alto meno sarà reattiva la connessione.

    DOWNLOAD che misura la velocità di scaricamento di dati dalla rete.

    UPLOAD che misura la velocità di caricamento dati sulla rete.

Chiaramente in base alla connessione che abbiamo a disposizione avremo dei risultati che ci permetteranno o meno di fare streaming ad alta qualità. Il dato che a noi interessa particolarmente sarà l'upload. Solitamente le ADSL hanno una maggior potenza in download e quindi è frequente trovarsi ad avere un ottimo dato in download, ma uno scarso upload.
ConnessioneBASSA
ConnessioneBASSA_UPLOAD
Iniziamo con la migliore delle ipotesi:

    FIBRA 100
    Se avete la fortuna di trovarvi in un luogo coperto da fibra i risultati saranno ottimali e molto favorevoli per realizzare uno streaming live ovvero sopra i 20mega in upload. Più di questo è difficile avere.

    FIBRA
    State tranquilli, la vostra connessione è sufficiente a fare quello che volete, certo cercate di evitare doppi invii di segnale, ma sopra i 10 mega in upload non dovreste avere problemi.

    ADSL
    Entriamo nel mondo della maggior parte delle utenze italiane. Forse quando scaricate un film o ne vedete uno in streaming on demand siete tranquilli, il vostro netflix rallenta raramente. Ma se volete essere voi ad inviare un segnale video in streaming bisogna essere accorti. Abbiamo ancora margini per realizzare degli ottimi streaming, ma entriamo nel dettaglio:

    _ 5 MB, la connessione è buona, non mandate video in HD e verificate che i kbps che inviate non sia più alto della metà della vostra connessione.

    _ 2 MB, la connessione permette di inviare in streaming a risoluzioni discrete ma dovete settare i kbps in maniera saggia. Accertatevi di dare almento 160kbps all'audio e sopra i 500 per il video. Non dovreste avere problemi.

    _ 1 MB, siete a rischio, lasciate l'audio a 160/100kbps e scendete con il video, direi 300kbps.

    _ 0,5MB, altissimo rischio. Dovreste iniziare ad immaginare una soluzione alternativa alla connessione che avete. Potete tentare di madare un segnale a 50kbps per l'audio e 100kbps per il video, il risultato sarà scarso da un punto di vista qualitativo e non è detto che regga per tutto il tempo della vostra diretta, Fate test e leggete avanti.


    SENZA CONNESSIONE DI RETE
    Abbiamo due possibilità se non abbiamo connessione o se la connessione proposta è inferiore alle necessità. La prima è rivolgersi al mondo mobile, possiamo sfruttare la connessione del nostro cellulare per agganciarci con il nostro pc alla sua rete. Con l'arrivo del 4G le connessioni mobile superano di gran lunga le adsl. La seconda possibilità è attivare una rete satellitare. Detta così sembra molto complicata, ma non è impossibile. Ci sono vari servizi con canone mensile che ci permettono di installare reti attraverso parabole, eccone uno: www.broadsat.com/internet-business
Carlo Aragona
Carlo Aragona
Lavoro nel settore video dal 2008. Ho iniziato come montatore e oggi le mie competenze coprono interamente la produzione video: ideazione, riprese, postproduzione, diffusione e promozione. Negli ultimi anni e grazie a Cleverage mi occupo di controllo di produzione e coordinamento di team di lavoro essendo il responsabile dell'area video e foto. Essendo particolarmente attivi nell'internet publishing ho sviluppato un'expertise molto approfondita nel video marketing, utilizzo delle piattaforme streaming e realizzazioni di dirette on line.
Siamo in diretta located at Via di Monteverde, 66 , Roma, Italia . Reviewed by 34 customers rated: 4.5 / 5